Hotel Monzoni - La cucina ladina

Prenota ora

Camere

Ospiti

Ospiti camera #2



Ospiti camera #3



Ospiti camera #4



La cucina ladina

  •   

Bun prò!

La cultura ladina ha più di 2000 anni e sopravvive ancora oggi in alcune valli dell’Alto Adige nella lingua, nelle tradizioni e nelle feste. Terre di pascoli e allevamenti, le vallate trentine non potevano non offrire un campionario di formaggi e salumi, i due tipi di alimenti che meglio di altri potevano garantire per tutti i mesi dell’anno, soprattutto d’inverno, scorte di cibi commestibili. Per quanto riguarda i pasti abituali, gli ingredienti di base della cucina povera erano latte, burro, formaggio e polenta.

 

La ricetta dei Tutres

Ricette semplici, ma preziose, fatte di accorgimenti sapienti sono la base della cucina ladina e delle sue valli. La tradizione viene tramandata di generazione in generazione, per non perdere il gusto e i sapori di un tempo. 

Ingredienti per l’impasto:

  • 250 g di farina di segale;
  • 250 g di farina di frumento;
  • 2 uova, sale qb;
  • 30 g di burro fuso;
  • grasso per friggere;

 

per il ripieno

  • 200 g ricotta
  • 100 g di patate lesse grattuggiate, cipolla, erba cipollina, sale.

 

Secondo la ricetta originale le "tutres" vengono riempiti con un ripieno di ricotta e patate, Per ottenere il ripieno mescolare 200 g di ricotta con 100 g di patate, che avrete prima lessato e grattugiato, i cipollotti tritati, l’erba cipollina e il sale. Dopo aver fatto riposare l’impasto formate un rotolo, del diametro di circa 5 cm, da cui taglierete man mano dei dischetti che poi verranno stesi fino a formare un disco di pasta sottile delle dimensioni di un piatto di dessert. Posizionare il ripieno al centro e coprire il tutto con un altro disco di pasta premendo bene lungo i bordi per far aderire l´impasto. Friggere nel grasso caldo fino a cottura.

Per il ripieno di spinaci e ricotta bisogna far rosolare brevemente 200 g di spinaci lessi in un po di burro, Aggiungere un pó di sale, pepe e noce moscata e rimescolare il tutto con 200 g di ricotta. Lasciare rafreddare e riempire le "tutres". Spesso nella ladinia vengono servite con una minestra d´orzo.

 

Scopri l'offerta gastronomica dell'Hotel Monzoni